Il Lindy hop

Il Lindy hop è una danza swing afroamericana nata ad Harlem, New York, negli anni '20 - '30 del secolo scorso in un'epoca immediatamente precedente al periodo della grande depressione, una crisi economica e sociale di enormi dimensioni scoppiata con il crollo di Wall Street del 24 ottobre 1929.

Il lindy hop si balla prevalentemente in coppia ma esistono routine che prevedono dei passi da esegure da soli (solo steps). La struttura della danza è in 8 tempi. Il lindy hop è una danza con numerose figure ed acrobazie ed include elementi derivati dal charleston, dal tip tap, dallo shag e dal cakewalk.

Nell'epoca della musica swing il lindy hop è stato un vero fenomeno di massa. Centinaia di ballerini senza discriminazioni di razza affollavano le ballroom americane dove si esibivano le grandi orchestre swing. Il lindy hop è stato negli anni trenta e quaranta del secolo scorso un vero esempio di integrazione culturale tra bianchi e neri ed insieme allo swing fu il primo fenomeno sociale trasversale nella storia degli Stati Uniti.

(testo tratto dalla voce Lindy hop su Wikipedia)

Cerca nel web mondiale tutto sul lindy hop

domenica 5 ottobre 2008

The Cat's Corner

L'angolo nord-est del Savoy, sulla destra guardando il palco principale, era il luogo dove tutti i ballerini di lindy hop sognavano di ballare. Il Cat's Corner o semplicemente Corner era un'area riservata ai ballerini più bravi che così potevano esprimere al meglio le proprie doti anche acrobatiche senza creare problemi nel resto della sala. Frankie Manning racconta nella sua autobiografia (Ambassador of Lindy Hop, Temple University Press) che tutti potevano ballare nel Corner, a condizione che ne avessero la capacità ed il coraggio.

Nessun commento:

Creative Commons License
Questo sito e' pubblicato sotto una Licenza Creative Commons